Glossario

Migliora il glossario

I vocaboli riportati in questa sezione sono stati tratti in origine dal “Glossario della Assicurazione e della Riassicurazione” edito da IFA – Publiass nel 1994 di cui conserviamo copia nella nostra Biblioteca. Cliccando su “suggerisci o proponi la modifica di un termine” è possibile proporre nuove definizioni o variazioni di quelle esistenti e/o segnalare giurisprudenza inerente le stesse. Un comitato di esperti esaminerà la proposte tenendone informato il loro autore.

Glossario

LEGENDA (clicca per scoprire)

B = Bestiame

C = Credito e Cauzione

E = Elettronica

G = Grandine

R = Riassicurazione

T = Trasporti

TG = Tutela Giudiziaria

V = Vita

All | # A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | Submit a name
There are 40 names in this directory beginning with the letter E.
E.A.R.
Viene comunemente chiamata E.A.R. (in italiano Rischi di Montaggio), la speciale polizza che garantisce contro tutti i rischi ai quali è esposta attività di montaggio o smontaggio di un impianto industriale, l’assemblaggio di macchinari oltre ai danni derivanti dal momento del collaudo finale. Sono interessate a questo tipo di copertura speciale tutte le industrie che producono, vendono e montano il loro prodotto con la formula “Turn-Key” (chiavi in mano). E’ compresa la garanzia della Responsabilità Civile dell’operazione e quindi sono interessati tutti coloro che possono essere coinvolti nel portare a buon fine un’operazione di “montaggio” industriale.
EACH or LINE (R)
Termine riassicurativo inglese usato per una flotta di navi. Esso sta ad indicare che la quota sottoscritta dal riassicuratore è rapportata al maggior valore.
ECCEDENTE DI CAPITALI (R)
Vedi ECCESSO DANNI
ECCEDENTE DI SOMME (R)
Forma proporzionale di riassicurazione obbligatoria riferita ai rischi che eccedono l’ammontare conservato dalla cedente come stabilito contrattualmente (pieno di conservazione). Il limite del trattato in eccedente di somme è espresso in multipli del pieno di conservazione. Possono coesistere più trattati in eccedente di somme. L’impegno del riassicuratore è proporzionale alla quota di rischio cedutagli, rapportata alla somma totale assicurata.
ECCEDENZE (T)
Nell’assicurazione di una nave, le somme assicurate a titolo di Interessi, Sborsi e Nolo, concorrono a garantire il pagamento di eventuali danni arrecati a terzi nonché agli oneri derivanti dalla dichiarazione di avaria generale o dalle operazioni di salvataggio, in eccedenza alla somma rappresentata dalla valutazione Corpo e Macchine.
ECCESSO DANNI (R)
Termine che indica il “Secondo Rischio” (vedi SECONDO RISCHIO) nella riassicurazione. Possono coesistere più eccessi danni a copertura di uno stesso rischio o Ramo. Sono conseguenti l’uno all’altro e si identificano con una numerazione progressiva (1 – 2 – 3 – 4, ecc.) meglio conosciuta con il termine “Layer”.
ECCESSO DANNI AD APPLICAZIONI SINGOLE (R)
Trattasi di una copertura con priorità, garanzia ed aliquota di premio predeterminati, ma operante soltanto per i rischi dichiarati dalla cedente volta per volta.
ECCESSO DANNI AGGREGATO (R)
Vedi PRIORITA’ AGGREGATA.
ECCESSO DANNI CATASTROFALE (R)
Vedi COPERTURA CATASTROFALE.
ECCESSO DANNI CODIFICATO (R)
È una forma di tassazione, per singolo rischio, basata sull’analisi delle fasce di somma assicurata. Il premio totale di riassicurazione è composto da quello applicato ad ogni singola fascia.
ECCESSO DANNI COMBINATO (R)
Vedi ECCESSO DANNI GLOBALE e COPERTURA OMBRELLO.
ECCESSO DANNI GLOBALE (R)
Contratto composito in eccesso danni, comprendente più Rami, anche se per ciascun Ramo possono essere previste priorità e portata distinte. L’utilità di una simile forma di copertura sta nell’ipotesi di equilibrio dei risultati, con conseguente contenimento dei costi.
ECCESSO DI PERDITA (R)
Vedi STOP LOSS.
ECCEZIONI (CONTRATTUALI)
Non possono essere opposte, per l’intero massimale di polizza, al danneggiato che eserciti l’azione diretta nei confronti dell’assicuratore in ambito di assicurazione obbligatoria R.C. auto e natanti. Tuttavia l’assicuratore ha diritto di rivalsa nei confronti dell’assicurato per quanto esborsato, non avendo potuto sollevare le eccezioni predette.
ECONOMIA (AGENZIA IN)
Vedi GERENZA
ECOSCANDAGLIO (T)
Strumento utilizzato per misurare la prondità delle acque.
EFFICACIA (DEL CONTRATTO DI RIASSICURAZIONE) (R)
Il contratto di riassicurazione non crea rapporti fra assicurato e riassicuratore.
EFFRAZIONE
Scasso o rottura degli accessi dei locali o dei mezzi di custodia che contengono i beni assicurati, oppure aperture di brecce, o demolizioni di strutture murarie che contengono le cose stesse.
ELETTRONICA (ASSICURAZIONE)
Contratto di assicurazione con il quale l’impresa si obbliga a risarcire tutti i danni determinati da eventi accidentali non espressamente esclusi, subiti dalle attrezzature descritte in contratto.
EMERGENZA (G
Nel Ramo Grandine è così definita la fase in cui il germoglio fuoriuscito dal seme emerge in superficie.
ENERGIA NUCLEARE
Con questa locuzione si fa riferimento ai rischi derivanti da esplosione, emanazione di calore o radiazioni che provengono da trasmutazioni del nucleo dell’atomo come pure da radiazioni provocate dall’accelerazione artificiale di particelle atomiche o da radiazioni ionizzanti.
ENGINEERING
Vedi RISCHI TECNOLOGICI.
EREDI LEGITTIMI
Sono le persone a favore delle quali opera la prestazione della garanzia (Vita o Infortuni) in assenza di un beneficiario (vedi BENEFICIARIO) designato.
ERNIE E SFORZI
Vedi SFORZI MUSCOLARI.
ESAGERAZIONE DOLOSA (DEL DANNO)
È un comportamento che, se messo in atto, fa perdere il diritto al risarcimento.
ESCLUSIONI
Ogni polizza, quale che sia il Ramo di appartenenza e l’oggetto della garanzia, elenca dettagliatamente tutte le ipotesi in cui la garanzia stessa non è operante per la tipologia degli eventi. Titolo della relativa clausola è di solito “esclusioni” o “delimitazioni”.
ESCLUSIVA (DIRITTO DI)
Nel contratto di agenzia in generale, e di agenzia di assicurazione in particolare, l’esclusiva costituisce un elemento naturale del contratto, come tale derogabile per accordo tra le parti, che si concretizza nel reciproco – oppure unilaterale – obbligo di non assumere incarichi e/o svolgere attività diretta o indiretta in una determinata zona per conto, o in favore, o mediante altri soggetti. In effetti, tanto il Codice civile, quanto l’Accordo Nazionale Imprese-Agenti di Assicurazione definiscono l’esclusiva descrivendone i contenuti, in senso negativo, mediante l’elencazione delle attività non consentite. Quindi – il diritto di esclusiva dell’agente consiste nel divieto per l’impresa di nominare, nella zona ad esso assegnata e per gli stessi Rami assicurativi, altri agenti; – il diritto di esclusiva dell’impresa consiste nel divieto per l’agente di svolgere attività agenziale per conto di altre imprese esercenti gli stessi Rami assicurativi.

L’Accordo Nazionale Imprese – Agenti di Assicurazione del 10.10.1951, avente efficacia “erga omnes”, già assumeva il diritto reciproco di esclusiva a norma fondamentale del contratto di agenzia, diritto derogabile in contratto solo per singole concrete situazioni e previo esplicito accordo tra le parti.

L’Accordo Nazionale Imprese-Agenti di assicurazione del 28/7/94, definisce 4 possibili regimi di esclusiva, tra loro alternativi; regime 1: agente e impresa in esclusiva bilaterale assoluta; regime 2: agente in esclusiva di marchio (egli non può operare per altre imprese), impresa in esclusiva di territorio solo nei confronti di altre agenzie (può raccogliere affari nel territorio, ma non avvalendosi di altre agenzie); regime 3: agente in esclusiva unilaterale ed impresa libera da vincoli; regime 4: agente ed impresa liberi da reciproci vincoli di esclusiva.
ESCUSSIONE DELLA FIDEJUSSIONE (C)
Qualora il soggetto che ha presentato una fidejussione sia inadempiente agli obblighi assunti, il creditore dell’obbligazione, beneficiario della fidejussione o della polizza fidejussoria, escute la fidejussione.
ESERCIZIO DI SOTTOSCRIZIONE (R)
Con questo termine si intende che la partecipazione del riassicuratore ad un trattato è limitata ai rischi che hanno avuto decorrenza nel periodo di copertura convenuto. L’impegno del riassicuratore è quindi riferito alla durata della polizza e non alla data di accadimento del danno.
ESONERO (DAL PAGAMENTO DEL PREMIO) (V)
Clausola contrattuale che prevede l’esonero dal pagamento dei premi qualora sopravvenga invalidità totale e permanente dell’assicurato.
ESPLOSIONE
Sviluppo di gas o vapori ad alta temperatura e pressione, dovuto a reazione chimica, che si autopropaga con elevata velocità.
ESPOSIZIONE
Termine utilizzato per indicare la somma assicurata garantita dall’assicuratore come pure la quota di rischio sottoscritta da ciascun coassicuratore.
ESTORSIONE
Reato contro il patrimonio che si commette quando, con violenza o minacce, si costringe taluno a mettere in atto un comportamento dal quale deriva al reo un ingiusto profitto.
ESTRATTO CONTO DI RIASSICURAZIONE (R)
Riassunto dei movimenti contabili e tecnici relativi ad un contratto di riassicurazione.
ETÀ COMPUTABILE (V)
Vedi ETÀ DI INGRESSO.
ETÀ DI INGRESSO (V)
L’età dell’assicurato si determina in generale ad anni interi, trascurando la frazione d’anno inferiore a sei mesi e computando invece come anno intero la frazione superiore a sei mesi.
ETÀ SUPERIORE (T)
Termine da porsi in relazione alle previsioni della Clausola di classificazione e della connessa tabella che stabilisce una varietà di soprappremi qualora, per trasporto di merci via mare, sia impiegata una nave di età superiore a 15 anni.
EVENTI ECCEZIONALI
Sono quegli eventi che, se compresi nella copertura assicurativa, potrebbero destabilizzare l’impresa assicuratrice per la pesantezza delle conseguenze dannose ad essi ricollegabili, oppure per l’inesistenza o l’incertezza delle basi statistiche cui rapportare il premio. Da ciò la norma legislativa per cui, salvo patto contrario, l’assicuratore non è obbligato per i danni determinati da movimenti tellurici, da guerra, da insurrezioni o da tumulti popolari.
EVENTO (ATTINENTE ALLA VITA UMANA) (V)
Morte o esistenza in vita ad una certa epoca, contrattualmente stabilita.
EXTENDED COVERAGE
Vedi EVENTI ECCEZIONALI.


Submit a name