Glossario

Migliora il glossario

I vocaboli riportati in questa sezione sono stati tratti in origine dal “Glossario della Assicurazione e della Riassicurazione” edito da IFA – Publiass nel 1994 di cui conserviamo copia nella nostra Biblioteca. Cliccando su “suggerisci o proponi la modifica di un termine” è possibile proporre nuove definizioni o variazioni di quelle esistenti e/o segnalare giurisprudenza inerente le stesse. Un comitato di esperti esaminerà la proposte tenendone informato il loro autore.

Glossario

LEGENDA (clicca per scoprire)

B = Bestiame

C = Credito e Cauzione

E = Elettronica

G = Grandine

R = Riassicurazione

T = Trasporti

TG = Tutela Giudiziaria

V = Vita

All | # A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | Submit a name
There are 21 names in this directory beginning with the letter G.
GARANZIA DI FORNITURA (ASSICURAZIONE)
Polizza che copre i danni subiti da macchine, impianti e apparecchiature di nuova costruzione, quando causati da errori di calcolo, progettazione, fabbricazione e montaggio, nonché da difetti o vizi del materiale.
GARANZIA DOGANALE (C)
Garanzia prestata dall’assicuratore a copertura di impegni dovuti dall’obbligato e da questi non regolati alle autorità doganali, intendenza di finanza ed enti equivalenti.
GARANZIA PAGAMENTO DEL PREMIO (R)
Impegno della cedente a regolare il premio dovuto entro un termine convenuto con il riassicuratore. Questa garanzia si applica principalmente nella riassicurazione facoltativa. In caso di ritardo nella regolazione del premio dovuto, rispetto al termine stabilito, il riassicuratore ha la facoltà di ritenersi sollevato da ogni impegno.
GARANZIE ACCESSORIE
Termine di uso comune per definire – in diverse tipologie contrattuali – estensioni di garanzia concesse con (o senza) soprappremi.
GARANZIE DI FORNITURA
Prestazione di garanzia di particolare necessità per attività industriali per la commercializzazione di beni conseguenti che possono presentare imperfezioni di lavorazione oppure essere oggetto di danni accidentali che si verificano entro un certo lasso di tempo prestabilito in contratto.
GELO
Il repentino abbassamento della temperatura può provocare danni ai fabbricati o rotture negli impianti a servizio degli stessi. Vengono ammessi a risarcimento i danni che si verificano allorché gli impianti pertinenti al fabbricato non risultino inattivi da un determinato lasso di tempo (generalmente 4 o 5 giorni).
GERENZA
Ufficio di impresa di assicurazione, per lo più distaccato e distinto da tutti gli altri uffici amministrativi, deputato a promuovere e gestire in forma diretta affari assicurativi o ad essere di supporto attività di agenti o produttori di assicurazione, spesso sprovvisti di un proprio ufficio autonomo.
GESSATURA
Apparecchio di contenzione (costituito da docce, fasce od altri apparecchi confezionati con gesso o ad essi equivalenti), atto ad immobilizzare arti, per consentire la riduzione di fratture o simili. Talune polizze Infortuni prevedono la corresponsione di una diaria da ricovero al verificarsi di eventi di questo tipo, anche se comportano degenza domiciliare e non ospedaliera.
GETTO E ASPORTO (T)
Per getto deve intendersi l’atto volontario di gettare a mare tutto o parte del carico, generalmente imbarcato sopra coperta, ordinato dal comandante della nave per la salvezza comune, determinando un sacrificio da cui discende la dichiarazione di avaria generale. L’asporto invece concerne l’azione del mare (marosi) comportante il trascinamento in acqua e conseguente perdita, parziale o totale, del carico, imbarcato sopra coperta.
GIORNALE NAUTICO (T)
Costituito da quattro distinti libri che debbono essere obbligatoriamente conservati a bordo della nave e sui quali vengono riportati, cronologicamente, l’inventario degli oggetti esistenti, le entrate e le spese sostenute, la rotta seguita, le osservazioni meteorologiche, gli eventi straordinari verificatisi, le iniziative assunte per la salvezza della spedizione, la descrizione particolareggiata delle merci imbarcate e sbarcate, ecc. Costituisce praticamente la relazione giornaliera di ogni fatto o circostanza verificatisi a bordo.
GIRATA (T)
Apposta sulla polizza di carico e sul certificato di assicurazione, conferisce legittimazione al possessore del documento, per il ritiro della merce e per reclamare eventuali danni verificatisi nel corso del viaggio.
GLOBALE (ASSICURAZIONE O POLIZZA)
Tipologia contrattuale che è così definita in quanto accorpa – in una unica polizza – garanzie proprie di Rami diversi, spesso soggette a imposte governative di varia entità sui relativi premi.
GLOBALE FABBRICATI (POLIZZA)
Questa polizza ha lo scopo di coprire contestualmente tutti i rischi, ancorché rientranti in Rami diversi, gravanti sulla proprietà del fabbricato (individuale, in comunione, condominiale): Incendio, R.C. verso terzi, R.C.O. (relativamente al portiere e altri dipendenti), rottura dei cristalli, danni d’acqua, ecc.
GRAN CABOTAGGIO (T)
Navigazione costiera oltre Gibilterra lungo la Spagna, Portogallo, Francia, Isole Britanniche, Mare del Nord e Mar Baltico, coste occidentali dell’Africa sino e compreso il Senegal, incluse le isole, ma non oltre 300 miglia dalle coste suddette. Oltre Suez lungo il Mar Rosso, Golfo Persico, coste indiane sino e compreso Bombay ed isole vicine.
GRANDINE (G)
Acqua congelata ad alta quota nelle nubi che cade sulla terra sotto forma di chicchi di ghiaccio. L’assicurazione di tale rischio può essere prestata per veicoli in circolazione o immobili, ma, prioritariamente, per prodotti agricoli; in quest’ultimo caso l’assicurazione copre anche la perdita di qualità che è causa di deprezzamento commerciale.
GRUPPO AZIENDALE AGENTI DI ASSICURAZIONE
Organismo a base associativa e facoltativa – operante presso le maggiori imprese – raggruppante gli agenti di assicurazione operanti per una stessa impresa di assicurazione (gruppo aziendale) o per più imprese fra loro collegate (gruppo interaziendale). Il gruppo aziendale, presente all’interno di quasi tutte le maggiori imprese di assicurazione, è provvisto di organi elettivi, solitamente costituiti da un consiglio direttivo, da una giunta esecutiva, da un segretario e da un presidente. Scopo del gruppo aziendale, a somiglianza dei consigli di fabbrica all’interno delle aziende industriali, è di tutelare gli interessi degli agenti operanti per una stessa impresa di assicurazione, nonché sorvegliare sulla corretta applicazione degli accordi normativi stipulati dalle associazioni nazionali di categoria degli agenti (S.N.A. e UNAPASS) con l’associazione di categoria delle imprese di assicurazione (A.N.I.A.).
GRUPPO INTERAZIENDALE AGENTI DI ASSICURAZIONE
Vedi GRUPPO AZIENDALE AGENTI DI ASSICURAZIONE.
GUASTI (A FISSI ED INFISSI)
Sono danni cagionati dai ladri ai locali ed agli infissi per commettere o tentare il furto.
GUASTI ACCIDENTALI
Vedi AUTO RISCHI DIVERSI.
GUASTI MACCHINE (ASSICURAZIONE DEI)
Speciale forma di assicurazione che riguarda macchinari ed impianti industriali in conseguenza di ogni evento accidentale non espressamente escluso, quali: rotture e guasti accidentali, dovuti a deficienza dei materiali impiegati, conseguenti ad eventi naturali, imputabili ad errori umani quali imperizia, errori di utilizzo o negligenza oppure a incidenti d’esercizio quali sovratensioni, fenomeni elettrici, mancata erogazione d’acqua o di energia.
GUASTO (DELL’IMPIANTO FRIGORIFERO) (T)
Dal mancato freddo può derivare un danno alle merci trasportate che per loro natura debbono essere conservate durante il viaggio ad una prestabilita temperatura. Le cause sono di varia natura: dall’erronea taratura del termostato, ad un funzionamento difettoso dell’impianto, al suo totale arresto.


Submit a name