Glossario

Migliora il glossario

I vocaboli riportati in questa sezione sono stati tratti in origine dal “Glossario della Assicurazione e della Riassicurazione” edito da IFA – Publiass nel 1994 di cui conserviamo copia nella nostra Biblioteca. Cliccando su “suggerisci o proponi la modifica di un termine” è possibile proporre nuove definizioni o variazioni di quelle esistenti e/o segnalare giurisprudenza inerente le stesse. Un comitato di esperti esaminerà la proposte tenendone informato il loro autore.

Glossario

LEGENDA (clicca per scoprire)

B = Bestiame

C = Credito e Cauzione

E = Elettronica

G = Grandine

R = Riassicurazione

T = Trasporti

TG = Tutela Giudiziaria

V = Vita

All | # A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | Submit a name
There are 27 names in this directory beginning with the letter N.
NAMES
Termine che sta ad indicare i diversi Sindacati di sottoscrizione che operano presso i Lloyd’s di Londra.
NAUFRAGIO (T)
Affondamento della nave o dell’imbarcazione.
NAVE DA CARICO (T)
Così definita in quanto il suo impiego è finalizzato al trasporto di merci in genere.
NAVE PORTA CONTENITORI (T)
Nave progettata per il miglior sfruttamento dello spazio destinato a ricevere containers. può anche avere locali adibiti al carico tradizionale o spazi per l’imbarco di mezzi rotabili.
NAVE TRAGHETTO (T)
Nave costruita con criteri che rendono possibile l’imbarco e lo sbarco di mezzi semoventi nonché semirimorchi o carrelli ferroviari da rimuoversi con motrici stradali.
NAVI CISTERNA (T)
Con tali navi vengono trasportati carichi liquidi costituiti prevalentemente da petrolio e suoi derivati, ma anche da olio commestibile, vino, acqua ecc. Le cisterne, nella quasi totalità dei casi, hanno pareti vetrificate che rappresentano una maggior tutela per il prodotto e facilitano le operazioni di lavaggio.
NAVI DI LINEA (T)
Si differenziano dalle cosiddette navi volandiere per il loro impiego in servizio regolare di linea, con itinerari, scali ed orari prestabiliti e pubblicizzati.
NAVI FRIGORIFERE (T)
Adibite al trasporto di generi alimentari (carne, frutta, verdura ecc., freschi o congelati) che devono essere conservati a diverse basse temperature. Sono munite di pareti delle stive termicamente isolate e dotate di impianto frigorifero.
NAVI GASSIERE E METANIERE (T)
Adibite al trasporto di gas (propano, butano, metano, ecc.) liquefatto a temperatura ambiente, reso liquido per compressione; oppure se, per raffreddamento, a pressione atmosferica.
NAVI PORTA CHIATTE (T)
Dispongono di proprie attrezzature che consentono l’imbarco e lo sbarco di chiatte senza l’ormeggio a banchina.
NAVI PORTA RINFUSA (T)
A differenza delle navi da carico, dispongono di stive atte esclusivamente al trasporto di carichi secchi quali grano, riso ecc. Appartengono a tale categoria anche le navi adibite al trasporto di minerali.
NAVI PORTA RINFUSE MISTE (T)
Adibite al trasporto di carichi di elevato peso specifico (minerali) e prodotti petroliferi, oppure carichi liquidi o secchi di peso specifico relativamente basso, ma che saturano la portata della nave.
NAVI VOLANDIERE (T)
Navi che non effettuano servizio regolare di linea, ma fanno scalo nei porti ove sia prevista la possibilità di imbarcare merce o concludere un contratto di noleggio.
NEGLIGENZA (PRESUPPOSTO DI COLPA)
È un comportamento messo in atto senza la preoccupazione di considerare la possibilità di causare danni.
NESSO DI CAUSALITÀ (O EZIOLOGICO)
È la relazione di causa-effetto che deve sussistere fra il fatto illecito ed il danno, affinché vi sia responsabilità in capo all’autore del fatto stesso. Il concetto è espresso dall’art. 2043 C.c. che fa scaturire la responsabilità dal fatto illecito “che cagiona” ad altri un danno ingiusto.
NETTO A BORDO (T)
Termine utilizzato nei documenti di trasporto, prevalentemente nelle polizze di carico oceaniche, a conferma dell’integrità delle merci imbarcate.
NODO (T)
Unità di misura equivalente alle miglia marine (mt. 1852) percorse in un’ora.
NOLEGGIO DI NAVE (T)
Con tale contratto l’armatore si impegna ad effettuare uno o più viaggi, oppure per un tempo determinato secondo le prescrizioni ricevute dal noleggiatore e verso corresponsione da parte di quest’ultimo e nelle forme convenute, del nolo pattuito.
NOLO (T)
Nell’assicurazione della nave, oltre alla somma corrispondente alla valutazione Corpo e Macchine, può essere assicurato, a titolo di Nolo sperato, un importo massimo pari al 25% di detta valutazione, al netto però di quanto garantito sotto la voce Interessi e Sborsi. La garanzia è operante nel caso di perdita totale della nave e costituirò, ove necessario, complemento della somma assicurata su Corpo e Macchine per contribuzione in avaria generale, ricorso di terzi e spese di salvataggio.
NOLO DI RITORNO (T)
Spesa dovuta per il trasporto dal luogo di destinazione della merce a quello di imbarco per effetto del rigetto da parte delle autorità sanitarie. È addossabile al caricatore e/o mittente se non riconducibile a responsabilità del vettore.
NOLO DOVUTO AD OGNI EVENTO (T)
È la spesa pattuita per il trasporto, non anticipata all’armatore, ma dovutagli anche nel caso in cui la nave sia perita nel corso del viaggio.
NOLO LIBERO (T)
Termine usato per differenziare il costo dell’autotrasporto (nolo) dalle tariffe obbligatorie “a forcella”.
NON PROPORZIONALE (R)
Termine generico che indica la forma di riassicurazione in eccedenza di capitali (Eccesso Danni) e Stop Loss.
NORME INDEROGABILI
Sono quelle, indicate dal legislatore dagli articoli 1882 usque 1931 C.c., derogabili solo se in senso più favorevole all’assicurato e Perciò sostituite, in caso di deroghe sfavorevoli, dalle corrispondenti disposizioni di legge.
NOTA DI COPERTURA (R)
Documento che anticipa le condizioni principali che verranno meglio definite e sviluppate nel contratto che cedente e riassicuratore andranno a stipulare. Se controfirmato dalle parti, questo documento ha valore legale, anche se clausole specifiche non ben definite possono formare oggetto di contraddittori e contestazioni giudiziarie o extragiudiziarie. Nella riassicurazione facoltativa la nota di copertura è ancora oggi l’unico documento adottato.
NOTA DI CREDITO/DEBITO (R)
Documento contabile provvisorio, usato particolarmente nella riassicurazione facoltativa, in attesa del conto globale riferito a un dato periodo.
NOTIFICA DI DISDETTA ALLA SCADENZA (R)
Traduzione dall’inglese di “Notice of cancellation at anniversary date”. È usato per significare che la partecipazione di un riassicuratore s’intende disdetta alla scadenza del termine contrattuale, senza obbligo di notifica ulteriore.


Submit a name