Glossario

Migliora il glossario

I vocaboli riportati in questa sezione sono stati tratti in origine dal “Glossario della Assicurazione e della Riassicurazione” edito da IFA – Publiass nel 1994 di cui conserviamo copia nella nostra Biblioteca. Cliccando su “suggerisci o proponi la modifica di un termine” è possibile proporre nuove definizioni o variazioni di quelle esistenti e/o segnalare giurisprudenza inerente le stesse. Un comitato di esperti esaminerà la proposte tenendone informato il loro autore.

Glossario

LEGENDA (clicca per scoprire)

B = Bestiame

C = Credito e Cauzione

E = Elettronica

G = Grandine

R = Riassicurazione

T = Trasporti

TG = Tutela Giudiziaria

V = Vita

All | # A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | Submit a name
There are 14 names in this directory beginning with the letter Q.
QUARANTENA (T)
Periodo di tempo durante il quale una nave, prima di entrare in porto, viene tenuta al largo in completo isolamento dall’Autorità marittima, per accertare l’eventuale esistenza a bordo di malattie contagiose.
QUESTIONARIO ANAMNESTICO
Trattasi di formulario, predisposto dall’assicuratore, che deve essere compilato da ciascuno dei proponenti interessati a contrarre una polizza malattia o Vita (tipologie che prevedono il caso morte). In esso devono essere fornite informazioni dettagliate sul proprio stato di salute, sugli infortuni e malattie sofferti, sui postumi residuati, sui precedenti familiari, sulle abitudini, ecc. Sentito il parere della propria consulenza medica l’assicuratore (impresa) decide se prestare o meno la garanzia.
QUIETANZA (ATTO DI)
È un documento che attesta la definizione di un sinistro e certifica il ricevimento della somma convenuta da parte dell’avente diritto.
QUIETANZA (DI PREMIO)
È il documento che emette l’impresa per convalidare il pagamento delle rate di premio successive alla stipulazione della polizza. Deve recare la firma della persona autorizzata ad effettuare l’incasso, nonché la data (e a volte l’ora) dell’avvenuto incasso.
QUIETANZA DI DANNO
È il documento attestante l’avvenuto pagamento da parte dell’assicuratore, della somma dovuta in relazione ad una pratica di danno. Quando tale pagamento è preceduto da una transazione, il documento succitato assume la forma di atto di transazione e quietanza.
QUOTA
Termine di uso comune che sta ad indicare la partecipazione di una impresa a un rischio assunto in coassicurazione e entità della partecipazione stessa.
QUOTA DA RITENERE (R)
Espressione usata particolarmente dai brokers all’atto di collocare un contratto di riassicurazione per significare che l’accettazione di massima effettuata da un riassicuratore s’intenderà in somma assoluta e non in percentuale sul limite di copertura del trattato proposto.
QUOTA DI GARANZIA (V)
Relativamente alla gestione del Ramo Vita, un terzo del minimo del margine di solvibilità è la quota di garanzia prescritta dalla legge.
QUOTA LORDA (R)
Quando un assicuratore sottoscrive un rischio, successivamente riassicurato in parte, la quota originale è indicata con il termine “Gross Line”.
QUOTA OBBLIGATA (R)
Si tratta di una sottoscrizione fatta dal riassicuratore, contro la propria volontà, a solo titolo di servizio.
QUOTA PURA (R)
Compartecipazione proporzionale, tra cedente e riassicuratore, su tutti i rischi riassicurati nell’ambito di un dato contratto. È la forma di riassicurazione che, più di altre, consente al riassicuratore di condividere le sorti della cedente, nelle proporzioni stabilite contrattualmente.
QUOTA RITENUTA (R)
Termine usato per indicare una quota di partecipazione definitiva, assegnata dalla cedente al riassicuratore.
QUOTA SOTTOSCRITTA (R)
Si riferisce alla quota indicata dal riassicuratore per una sua accettazione.
QUOVIS (T)
Termine latino (dove vuoi) utilizzato in campo internazionale qualora, all’atto della stipulazione di un contratto a garanzia di merci viaggianti via mare, il nome della nave vettrice non sia ancora noto. Il contraente e/o l’assicurato è tenuto a comunicarne il nominativo appena sarà a sua conoscenza, intendendosi sempre applicabile la clausola di classificazione e la tabella dei soprappremi.


Submit a name